RETROSPETTIVA. AL TAVOLO DEI MASTERCHEF.

LONDRA, REGNO UNITO.

Ben 50 membri di BMW i Pure Impulse provenienti da Regno Unito, Germania e Polonia si sono ritrovati a…giudicare il giudice durante una visita al Mere, il ristorante del famoso chef Monica Galetti, conosciuta in tutto il mondo per la sua partecipazione (come giudice, appunto) alla versione inglese di MasterChef: The Professionals, e di suo marito, nonché sommelier del locale, David.

Allarme spoiler: alla serata è stato dato un punteggio elevato da parte di tutti i partecipanti. Dopo un aperitivo con champagne e tartine servite presso il bar al piano terra, gli ospiti hanno preso posto nella sala da pranzo al piano inferiore.

I padroni di casa hanno pazientemente illustrato nel dettaglio tutti le pietanze e i vini in abbinamento prima che quattro incredibili portate trovassero il loro posto d’onore sui piatti dei commensali. Caratterizzato da un’allettante combinazione tra influenze provenienti dal Pacifico e dalla cucina francese classica, il menù comprendeva polpo, zucca, funghi selvatici e agnolotti alla Marmite, nonché un arrosto di vitello e una sofisticata rilettura del classico gelato neozelandese al gusto hokey pokey.

Anche l’ospite speciale Mary Rennie di BMW UK è intervenuta nel corso della serata, prima che la chef Galetti e suo marito ritornassero sotto i riflettori dopo la cena. Entrambi hanno trascorso molto tempo a chiacchierare con gli ospiti, a rispondere alle loro domande e a scattare foto con chiunque volesse portare con sé un ricordo visivo di questo evento.

A conclusione dell’evento, i partecipanti hanno poi ricevuto in regalo una copia firmata del libro di Galetti “The Skills” come speciale ricordo di una splendida serata.